Prevenzione della Corruzione

Piano triennale di prevenzione della corruzione
Responsabile della prevenzione della corruzione
L’art. 1, comma 7, della Legge n. 190 del 06/11/2012 e successive modifiche e integrazioni, recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”, dispone che l’Organo di indirizzo politico individui il Responsabile della prevenzione della corruzione, che, negli enti locali, è, di norma, il Segretario, salva diversa e motivata determinazione.
 
Il D.Lgs. 14 marzo 2013, n.33, recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, sancisce l’obbligo di designare, all’interno di ogni Amministrazione, un Responsabile per la trasparenza; in particolare, l’art. 43 dispone che il Responsabile per la prevenzione della corruzione svolge, di norma, le funzioni di Responsabile per la trasparenza.
 
Il Sindaco, con proprio Decreto nr. 2/SI del 07.05.2013 ha provveduto ad individuare il Segretario Generale quale Responsabile della prevenzione della corruzione (Legge 06/11/2012 n.190) e quale Responsabile per la trasparenza (D.Lgs. 14/03/2013 n.33).
 
 
Responsabile della trasparenza
L’art. 1, comma 7, della Legge n. 190 del 06/11/2012 e successive modifiche e integrazioni, recante “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell'illegalità nella pubblica amministrazione”, dispone che l’Organo di indirizzo politico individui il Responsabile della prevenzione della corruzione, che, negli enti locali, è, di norma, il Segretario, salva diversa e motivata determinazione.
 
Il D.Lgs. 14 marzo 2013, n.33, recante “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”, sancisce l’obbligo di designare, all’interno di ogni Amministrazione, un Responsabile per la trasparenza; in particolare, l’art. 43 dispone che il Responsabile per la prevenzione della corruzione svolge, di norma, le funzioni di Responsabile per la trasparenza.
 
Il Sindaco, con proprio Decreto nr. 2/SI del 07.05.2013 ha provveduto ad individuare il Segretario Generale quale Responsabile della prevenzione della corruzione (Legge 06/11/2012 n.190) e quale Responsabile per la trasparenza (D.Lgs. 14/03/2013 n.33).
 
Decreto del Sindaco nr. 2/SI del 07.05.2013: Individuazione del Segretario Generale quale Responsabile della prevenzione della corruzione (Legge 06/11/2012 n.190) e quale Responsabile per la trasparenza (D.Lgs. 14/03/2013 n.33).
 
Relazione del responsabile della corruzione:
 
Atti di adeguamento a provvedimenti CIViT
 
Atti di accertamento delle violazioni